La Nuova Sardegna
Ma dalle parole ben presto è passato ai fatti: si è inchinato e improvvisamente ha cercato di baciarla

Una routine quotidiana che martedì mattina si è però trasformata in un incubo per una giovane studentessa sassarese, non ancora maggiorenne.A un certo punto, infatti, le si è avvicinato un uomo che, con la scusa di chiederle una sigaretta, ha tentato un primo approccio rivolgendosi a lei insistentemente con la frase “Ci sentiamo, ci sentiamo”