La Nuova Sardegna
L’ipotesi di reato contestata è quella prevista dall’articolo 450 del codice penale che fa riferimento ai “delitti colposi ...

L’allora segretario provinciale Francesco Boe aveva messo nero su bianco tutta una serie di criticità spiegando che le organizzazioni sindacali e il personale in servizio sui treni più volte le avevano segnalate all’azienda «ma l’Arst nulla ha fatto per risolvere le situazioni di pericolo».Il sostituto procuratore Paolo Piras, per far luce su questa situazione, ha iscritto nel registro degli indagati il direttore generale dell’Arst Carlo Poledrini e l’amministratore unico Roberto Neroni (entrambi difesi dall’...