La Nuova Sardegna
Insomma, la trattativa è aperta e sul tavolo ci sono orari, turni, qualifiche professionali e condizioni di lavoro dei ...

Il loro, infatti, è un contratto di serie B con differenze salariali insostenibili rispetto al personale che lavora nella sanità pubblica.La vicenda della casa famiglia di Olbia, chiusa inopinatamente dall’oggi al domani senza una chiara motivazione a parte un generico richiamo alla presunta mancanza di determinate figure professionali nell’organico in servizio